Nel rispetto del codice di condotta prescritto dal d.lgs n° 70 del 09/04/2003 i contenuti e le affermazioni contenute all’interno di questo sito non intendono diagnosticare, trattare, prevenire e curare disturbi o malattie. Tutte le informazioni contenute sono a scopo informativo e non sono intese come soluzioni atte a sostituire i consigli ed i pareri dei medici di base o altri professionisti e non intendono stimolare l’attenzione degli utenti a sostituire alcun prodotto/cura medicinale. Il nostro consiglio e’ che in presenza di disturbi di qualsiasi natura l’unico in grado di comprendere e’ il medico di base o i centri medici di pronto soccorso. Tutti i rilevamenti energetici e le conseguenti applicazioni sono relativi esclusivamente alle energie sottili e quindi debbono intendersi come possibilità energetica atta ad un miglioramento della stessa energia personale. Usando questo sito, automaticamente confermi ed accetti quanto sopra.
IN MANCANZA DI PERFETTO FUNZIONAMENTO, POTRESTE AVER COLLOCATO IL BIOFREQUENCY SU DI UN “NODO GEOPATOGENO” AD ALTA INTENSITA’.

DI NORMA, I NODI, NON INTERFERISCONO CON IL SUO FUNZIONAMENTO.
PUO’ CAPITARE CHE, IN CASI PARTICOLARI, SI VERIFICHINO PERO’ RALLENTAMENTI DEL FUNZIONAMENTO O CONTRASTO ALLE SUE FUNZIONI.
SE DOPO ALCUNI GIORNI DI FUNZIONAMENTO, NON VEDETE GRANDI CAMBIAMENTI, E’ OPPORTUNO SPOSTARLO ALMENO DI 30 CENTIMETRI.

COME VERIFICARE SE IL FUNZIONAMENTO E’ PERFETTO?

PRENDETE UN PENTOLINO DI ACCIAIO (VEDI FIGURA)

IMG-20131216-WA0000

METTETELO CON DELL’ACQUA A BOLLIRE
FATELO BOLLIRE PER 3/4 MINUTI
BUTTATE L’ACQUA E LASCIATE CHE LE SUPERFICI INTERNE SI SIANO ASCIUTTE
PASSATE COL DITO SULLA SUPERFICIE INTERNA.
SE TROVATE UNA POLVERINA FACILMENTE STACCABILE COME IN FIGURA SOTTO…

IMG-20131216-WA0001-225×300

QUELLA E’ ARAGONITE, (CALCIO NON AGGREGATO) SEMBRA BOROTALCO
IL PENTOLINO SI PULISCE SEMPLICEMENTE PASSANDO UNA SPUGNETTA
NON SI SENTONO INCROSTAZIONI CALCAREE

BIOF_CALCARE – CopiaBIOF_ARAGONITE – Copia

QUESTA E’ LA VERIFICA DEL PERFETTO FUNZIONAMENTO DEL BIOFREQUENCY

L’ALTRA PROVA E’ QUELLA DEL PH.

DOTATEVI DI STRISCE O GOCCE (SI TROVANO DA CHI VENDE ACQUARI, O FARMACIA)

FATE IL TEST

SE L’ACQUA PRESENTA UN PH TRA 8/9 AVETE VERIFICATO PERFETTAMENTE IL CORRETTO FUNZIONAMENTO DEL BIOFREQUENCY.

SE IL TEST NON FUNZIONA, SPOSTATE IL BIOFREQUENCY DI 50 O PIU’ CENTIMETRI E RIPETETE IL TEST.

SE PROPRIO NON CI RIUSCITE, INVIATEMI LA PIANTINA CHE RADIONICAMENTE VI DICO DOVE POSIZIONARLO.

Unica attenzione, ….Collocare lontano da fonti di calore.

Chiudi il menu